in

Esistono i fantasmi? E cosa sono?

Teorie e spiegazioni sul mistero rappresentato dai fantasmi

i fantasmi esistono

Esistono i fantasmi? Tutti conoscono questa figura spettrale. Sono praticamente onnipresenti. Film, romanzi, e programmi in TV, regolarmente ci offrono uno scorcio di conoscenza su queste entità. Di sicuro più di una volta avrai cercato foto di fantasmi su internet e magari proprio tu o qualche tuo conoscente ne ha visto uno. Nonostante le molte testimonianze in molti sono del parere che i fantasmi non esistano davvero

Ma cosa sono i fantasmi? Nessuno lo sa per certo

Esistono, molte teorie per spiegare le migliaia di esperienze documentate di incontri con fantasmi e spiriti. Tradizione vuole che i fantasmi siano gli spiriti dei morti che per qualche motivo sono rimasti “bloccati” tra questo piano di esistenza e il prossimo, spesso a causa di qualche tragedia o trauma. Molti cacciatori di fantasmi e sensitivi credono che questi spiriti non sappiano di essere morti.

Conosciuti anche come “fantasmi intelligenti”, questi fantasmi infestano il luogo della loro morte o quelli che trovavano piacevoli nella loro vita. Molto spesso, questi tipi di fantasmi sono in grado di interagire con i vivi. Sono consapevoli dei vivi e hanno una reazione se sono avvistati nelle occasioni in cui decidono di materializzarsi. Alcuni sensitivi affermano di essere in grado di comunicare con loro, e quando lo fanno, spesso cercano di aiutare questi spiriti a capire che sono morti permettendogli di passare alla fase successiva della loro esistenza. Immagini residue

Alcuni fantasmi sembrano essere semplici proiezioni sull’ambiente erano soliti stare quando erano in vita. Un soldato della Guerra Civile è stato visto in ripetute occasioni fissare dalla finestra di una casa da dove una volta faceva la guardia. La risata di una bambina morta si sente echeggiare in un corridoio dove giocava spesso. Ci sono persino casi di macchine e treni fantasma che possono ancora essere ascoltati e talvolta visti, anche se non ci sono più. Questi tipi di fantasmi non interagiscono o non sembrano essere consapevoli dei vivi. Il loro aspetto e le loro azioni sono sempre le stesse. Sono come registrazioni spirituali che si ripetono più e più volte.

Fantasmi Messaggeri

Questi tipi di fantasmi sono tra i più comuni e di solito compaiono poco dopo la loro morte a persone a loro vicine. Sono consapevoli della loro morte e possono interagire con i vivi. Molto spesso portano messaggi di conforto ai loro cari, per dire che stanno bene e sono felici. Questi fantasmi compaiono brevemente e di solito solo una volta. È come se ritornassero intenzionalmente per portare il loro messaggio con il preciso scopo di aiutare i vivi a far fronte alla loro perdita.

Poltergeist: spiriti pericolosi

Questo tipo di infestazione è il più temuto dalle persone perché ha una grande capacità di interagire con il nostro mondo fisico. I poltergeist sono causa di rumori inspiegabili, come colpi sui muri, passi e persino suonare musica. Spesso ci nascondono oggetti personali per poi restituirli in seguito. Aprono i rubinetti, sbattono le porte, accendono e spengono le luci e tirano lo sciacquone. Lanciano oggetti, tirano i vestiti o i capelli delle persone. I poltergeist più aggressivi addirittura arrivno a schiaffeggiare e graffiare le persone. È a causa di queste manifestazioni a volte molto malvage che i poltergeist sono considerati di natura demoniaca da alcuni investigatori del paranormale.

Le apparizioni sono Frutto del cervello

Molti scettici credono che le esperienze inquietanti siano solo il prodotto della fantasia di qualche individuo. I fantasmi sarebbero soltanto un fenomeno psicologico: vediamo i fantasmi perché ci aspettiamo o vogliamo vederli.

Una vedova in lutto vede il marito morto perché ne ha bisogno; ha bisogno del conforto di sapere che sta bene e felice nell’aldilà. La sua mente produce l’esperienza per aiutare se stessa a far fronte allo stress della perdita. I fantasmi non sono “reali”, dicono gli scettici, solo evocazioni di fervide immaginazioni.

Che ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0

Il Tuo Rapporto Con Il Paranormale

La vita prima della nascita

La vita prima della nascita