in

Gli Zombie tra Scienza e Mito

Gli Zombie

Gli zombie sono creature incapaci di pensare, morte ma ancora viventi, in precedenza esseri umani, che si dice siano vittime della magia vodun, cioè la magia della religione vodun (chiamata anche voodoo, voudoun o vodoun). Questa magia combina elementi del paganesimo africano con il cristianesimo.

I praticanti di vodun, che adorano centinaia di divinità e dee vodun uniche derivate da quelle delle religioni dell’Africa occidentale, credono che i sacerdoti vodun (solitamente chiamati stregoni) usino la magia sia per aiutare o per danneggiare le persone, ma anche per predire il futuro. Gli stregoni sarebbero in grado di lanciare un incantesimi in grado di rendere la vittima uno schiavo che esegue solo gli ordini dello stregone.

Ci sono molti rituali di zombie nella tradizione voodoo e in Sud America, principalmente in Brasile. A quanto pare, in Brasile i morti vengono trascurati e addirittura molti cadaveri sono abbandonati nelle giungle amazzoniche. Questa abbondanza di corpi ha probabilmente incoraggiato l’esecuzione dei riti voodoo.

Che aspetto ha uno Zombie?

Com’è uno zombie? Come si presentano? Ebbene, gli zombie assomigliano molto al loro sé umano quando erano ancora in vita. Alcuni sono in condizioni migliori di altri, ma tutti camminano come robot. Uno zombie non può cambiare la sua aspetto e rimarrà tale per sempre.

Come si uccide uno Zombie?

La ricetta per uccidere uno zombie è piuttosto semplice: bisogna colpirlo al cervello. L’unico modo per eliminare uno zombie è arrivare alla testa. Qualsiasi altra cosa, come colpirlo al cuore o alle viscere, o altri traumi tipicamente fatali come la folgorazione o l’annegamento, semplicemente non funzionerà.

I Veri Zombie

Ci sono casi accertati di zombie “voodoo”. In realtà si tratta di persone portate quasi alla morte dagli stregoni che somministrano loro una droga in grado di rallentare la respirazione e la frequenza cardiaca.

Queste persone vengono sepolte, poi dissotterrate subito dopo e rianimate, ma nella maggior parte dei casi, o hanno un danno cerebrale permanente a causa di una combinazione di mancanza di ossigeno e droga, oppure muoiono.

Quelli che sopravvivono vengono spesso venduti dallo “stregone” ai proprietari di piantagioni, poiché il cervello di queste persone è stato così gravemente danneggiato che rispondono solo a comandi di base e quindi non sanno chi sono ne hanno uno scopo preciso. Eseguiono gli ordini senza pensare e hanno bisogno solo di cure di base.

I Candidati Migliori a diventare zombie sono le persone deboli e malate, specialmente quelle con una malattia mentale.

La Tetrodotossina

Si ritiene che le persone vengano trasformate in zombie come punizione o se una persona muore per cause innaturali, come un l’omicidio. In questo caso gli zombie vengono creati per avere mano d’opera a basso costo.

Uno zombie può essere creato somministrando a qualcuno della tetrodotossina, sostanza presente nel veleno del pesce palla. La tetrodotossina provoca gravi danni neurologici, che colpiscono principalmente il lato sinistro del cervello, quello deputato al controllo del linguaggio, della memoria e delle capacità motorie). La vittima diventa improvvisamente letargica, poi lentamente sembra morire.

In realtà, la respirazione e il polso della vittima diventano così lenti che è quasi impossibile da rilevare. Una volta che la persona cade in uno stato di pre-morte, gli stregoni somministrano loro un potente allucinogeno.

Con tecniche di suggestione e lavaggio del cervello le vittime credono di essere morte e di dover servire lì padrone. Gli zombie sono tenuti sotto influenza da dosi regolari di veleno.

Che ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0
acluofobia

Acluofobia: La paura del Buio

Angelo Della Morte

L’Angelo della Morte