in

I Morti sanno che ci mancano e che gli vogliamo bene?

Questa è una domanda piuttosto comune. Spesso le persone muoiono all’improvviso o comunque senza darci l’opportunità di salutarle per l’ultima volta. Non è quindi così raro chiedersi se i morti sanno che ci mancano e che gli vogliamo bene.

Frequenze differenti

Quando si tratta dell’intuizione dei morti, bisogna capire che gli spiriti operano su una frequenza di conoscenza più alta di quanto possiamo mai pensare o immaginare. Pertanto, gli spiriti dei morti sanno che ci mancano e li amiamo. Possono avvertire questa nostra energia positiva dal regno spirituale, dove essi si trovano.

Sì, i morti sanno che vogliamo loro bene perché possono sentire le nostre emozioni

La maggior parte delle volte, pensiamo che il così detto mondo spirituale sia in alto, in cielo. Tuttavia, non è così. Il mondo spirituale e il mondo fisico sono intimamente intrecciati.

Ogni volta che una persona amata muore, devi sapere che non si è allontanata di molto da te . Hanno semplicemente smesso di esistere nella forma fisica. Tuttavia, non sono lontani da te. 

Una volta che permetti a questo concetto di affondare nella tua coscienza, allora ti sentirai libero di esprimere le tue emozioni allo spirito della persona amata.

morti possono sentire il nostro amore e la nostra disperazione ed è per questo che di tanto in tanto ci inviano segnali. È addirittura possibile, secondo alcuni, che i morti possano tornare nelle nostre case come animali

I morti possono percepire il nostro amore dal regno degli spiriti. I morti possono sapere che ci mancano e che li amiamo.

Loro ricambiano i nostri sentimenti

Quando un nostro compagno o una nostra compagna di vita muore, la persona amata perduta può sentire ancora il tuo amore. Non solo. La maggior parte delle volte, anche loro continueranno ad amarti e a sentire la tua mancanza.

I morti sanno che sei triste e per loro non è difficile intercettare la tua energia e le tue vibrazioni ogni volta che ti senti triste per la perdita. Al contrario siamo noi a non poter intercettare le loro vibrazioni e quindi a non essere consapevoli che anche loro ci vogliono bene e sentono terribilmente la nostra mancanza.

I morti hanno però dei limiti

Se non si è abbastanza affezionati a questa persona, allora è possibile che la tua energia e le tue vibrazioni non vengano captate facilmente dallo spirito. Pertanto dipende da quanto eri vicinoalla persona che è venuta a mancare. Il concetto vale anche per i rapporti di amicizia. Non è detto che solo coniugi e famigliari riescano a farsi captare dal mondo dei morti.

Che ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0
intelligenza artificiale

Potrà l’Intelligenza Artificiale mantenere “in vita” le persone dopo la morte?

Dopo La Morte

Dopo la morte, sei consapevole di essere morto, dice la scienza