in

Sesso e Lutto

Sesso e Lutto

Sesso e Lutto. Di certo non sono parole che sembrano andare d’accordo. In effetti il dolore influisce molto sul sesso. È però vero anche il contrario: Il sesso influisce sul dolore. Durante una fase di lutto, potresti quindi sperimentare entrambi i lati della stessa medaglia. Potresti infatti perdere momentaneamente il tuo desiderio sessuale o paradossalmente potresti vederlo aumentare.

Le circostanze della mia perdita significano che ogni volta che provo a fare sesso si scatena intensamente e sono preoccupata che non potrò mai più godermi il sesso.

Analogie tra Dolore da lutto e sesso

Il dolore, proprio come il sesso è un’esperienza fisica, emotiva e cognitiva. Proprio per questa perfetta sovrapposizione diventa complicato prevedere cosa possa succedere per ogni persona. 

Il desiderio Sessuale Aumenta

Il dolore del lutto, sebbene venga spesso considerato come un dolore emotivo, è in realtà anche un’esperienza profondamente fisica. Anche se spesso tendiamo a distinguere il dolore fisico da quello emotivo, il cervello si attiva in maniera molto simile quando sperimentiamo dolore emotivo o dolore fisico.

Con il sesso rilasciamo ormoni ed endorfine che riducono il dolore facendoci trovare, almeno temporaneamente, un sollievo al dolore o al senso di intorpidimento. Una riduzione che può anche durare più di quanto possiamo immaginare. Uno studio della George Mason University ha infatti scoperto che le persone provavano ancora felicità il giorno dopo il sesso (e non importava se il sesso fosse particolarmente soddisfacente) . Le emozioni positive, l’umore e il senso di benessere delle persone erano in media aumentati il ​​giorno dopo il sesso, a prescindere dalla qualità e dal partner.

Sebbene il sesso possa dare una bella spinta a livello chimico, è importante capire se la tua mente lo desideri davvero. Non necessariamente l’aumento della pulsione sessuale vuol dire che lo spirito sia siano allineato con quella pulsione. Se fare sesso vi mette a disagio, se pensate che sia troppo presto, nonostante ne abbiate una gran voglia, forse è meglio aspettare evitando il rischio di sentirsi in colpa più tardi. Questi pensieri e sentimenti contrari possono infatti diminuire rapidamente i benefici del sesso, lasciando un senso di disagio nei riguardi dei propri impulsi e delle proprie azioni.  Non esiste una regola che determini la giusta quantità di tempo che deve trascorrere per far sesso dopo un lutto. Dipende tutto da te e di quanto tempo impieghi a sentirti a tuo agio se e quando decidi di fare sesso. Parlare con un consulente può essere un enorme supporto in questo. 

Il desiderio Sessuale Scompare

Di contro, il dolore può aumentare le sostanze chimiche legate allo stress e, in alcuni casi, può causare depressione o peggiorare una depressione già esistente. Ognuna di queste cose può fisiologicamente rendere meno interessati al sesso. Per fase sesso bisogna essere dapprima d’accordo con se stessi.

I pensieri e i sentimenti che accompagnano la scomparsa del desiderio sessuale possono essere molteplici. Forse il più comune è un immenso senso di colpa. Il pericolo, in questo caso è che il partner potrebbe prendere sul personale questo calo della libido, pensando si tratti di una perdita di attrazione o interesse

Parlare con il tuo partner di quanto accade è estremamente utile. Spesso tendono a pensare che la perdita di interesse riguardi loro, anche se razionalmente sanno che è collegata al dolore. Rassicurare un partner che non si tratta di loro può aiutare entrambi, ma anche a lenire una piccola parte del senso di colpa.

A proposito di Sesso paradisiaco. Secondo voi, gli spiriti sono ancora da considerarsi marito e moglie nell’aldila? Ed eventualmente possono fare sesso in paradiso? Qui c’è un’ipotesi.

E dovremmo vergognarci di far sesso dopo una morte? Forse il caro che è da poco volato in cielo può guardare quello che stiamo facendo? Se ne parla qui.

Che ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0
Julie Papievis

Julie Papievis: Un biglietto Andata e Ritorno per il Paradiso

Adam Tapp

Adam Tapp ha visto “forme colorate” in Paradiso.