in

Superstizioni legate alla morte

Se il gallo canta a mezzanotte, se senti gracchiare il corvo sul tuo tetto, l’angelo della morte sta passando sopra la casa.

superstizioni legate alla morte

In tutto il mondo, le superstizioni legate alla morte abbondano. Spesse volte ci sono cose che si dovrebbero o non si dovrebbero fare in presenza della morte. Basta un gesto sbagliato e potremmo segnare la nostra o l’altrui fine. Ecco a voi ben cinquanta superstizioni legate alla morte e alla sfortuna.

  1. Quando c’è un morto in casa, bisogna girare tutti gli specchi. In caso contrario chiunque guardi nello specchio morirà entro l’anno
  2. Se senti un gallo cantare a mezzanotte, o se un corvo gracchia sul tuo tetto, l’angelo della morte sta passando sopra casa tua.
  3. Far rimanere un cadavere in casa, per un’intera domenica porterà una nuova morte in quella casa entro l’anno.
  4. Quando una tomba rimane scoperchiata per un’intera domenica, qualcuno morirà la domenica successiva.
  5. Se il pettirosso entra nella stanza o picchietta con il becco sul vetro la tua finestra, ci sarà una disgrazia o una grave malattia in famiglia.
  6. Quando piove in una tomba scoperchiata, entro tre giorni ci sarà una nuova sepoltura in quel cimitero
  7. Se in casa un quadro si stacca e cade da solo da una parete, una persona cara morirà entro un mese.
  8. Se piove all’interno di una tomba appena costruita, entro l’anno morirà qualcun altro in famiglia
  9. Attraversare la strada in mezzo ad un corteo funebre porta sfortuna
  10. Provare un improvviso brivido lungo la schiena significa che una persona sta camminando sul luogo dove sarà la tua tomba.

Che ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Loading…

0
bere tanta acqua intossicazione da acqua

Bere tanta acqua può uccidere

gli psicopompi

Cosa sono gli Psicopompi?